Tour in Abruzzo - Marmary | Itinerari in moto | Foto gallery

ARABA FENICE
MARMARY
Nella vita si è ciò che si vuole essere
Vai ai contenuti
Itinerario che percorre luoghi antichi con un fascino dimenticato per un totale di 2.100 km.

Partiamo da Verdello per qualche giorno di ferie in Abruzzo, percorriamo le seguenti autostrade; A4-A22-A14, usciamo dalla A14 al casello di Pescara ovest e prendiamo la strada SS.5 (Triburtina) con direzione Popoli, dopo circa 40 km giriamo a sx per Bolognano e successivamente Musellaro di Bolognano (una piccola frazione di 200 anime) dove siamo ospiti nel grazioso ostello La Crus, gestito da Francesco e dalla mamma in un ambiente familiare dove la cordialità è di casa.

Parco della Majella
Oggi ci inoltreremo nel cuore del Parco della Majella arrivando a quota 2100 metri dove troviamo ancora neve fresca che ci impedisce di proseguire e toccare quota 2400 m/slm dove finisce la strada, da non perdere una visita al pese di Salle dove trovate un piccolo borgo medioevale con annesso il castello, chiuso per restauri, l'Eremo di S. Spirito e infine il Bloch-Haus, da qui se il tempo è clemente si vede il mare.

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Tracciando il percorso per raggiungere il Parco scegliamo di toccare il maggior numero di paesi dispersi nella montagna. Partenza da Musellaro di Bolognano verso Torre de Passeri successivamente Pietranico, Ofena, alcuni km dopo Ofena incontriamo Calascio, Castel del Monte e come cima Coppi Campo Imperatore dove troviamo tre motociclisti provenienti da Milano che ci fanno compagnia durante il pranzo, è proprio vero che il mondo è piccolo.... A quota 2100 metri in località Osservatorio si gode di uno stupendo panorama e si scorge il rifugio dove il Duce fu confinato per alcuni giorni, nel ritorno optiamo per una piccola deviazione andando a visitare il lago di Campotosto, uno spettacolo nello spettacolo del Parco.

Todi  
Come Ultima escursione del nostro viaggio scegliamo Todi che raggiungiamo, con partenza da Balciano di Valtopina, dopo 90 km, lasciata la moto e liberatoci dalle giacche che data la temperatura sembrava di essere in sauna, ci dirigiamo nella Todi vecchia andando a visitare, tra le tante cosi ci sono, il Duomo e la chiesa di Santa Maria delle Grazie, nell' avvicinarci alla moto pensavamo alle giacche rinchiuse nel bauletto saranno state 50°..... Il giorno seguente partiamo alla volta di Verdello con impressi nel cuore e negli occhi quanto abbiamo visto della nostra bella Italia.. Ci ritorneremo.

Cascata delle Marmore  

Oggi salutiamo Francesco e la mamma e partiamo alla volta di terni per visitare la Cascata delle Marmore, da prestare attenzione agli orari di apertura della stessa per non perdere uno spettacolo che la natura e l'uomo ci hanno regalato. Lasciamo la cascata per dirigerci (non ridete leggendo il nome) verso il paese, in provincia di Perugia, Balciano di Valtopina, qui dove siamo ospiti dell'albergo Il Tartufaro , complimenti a tutto lo staff del ristorante per la cortesia e per la qualità dei loro piatti.

Osservazioni:
I luoghi che abbiamo visitato meritano senza alcun dubbio un soggiorno di almeno 7 giorni dato il numero di paesi e di attrazioni turistiche che è possibile visitare, da consigliare sia l'ostello La Crus che l'albergo Il Tartufaro, ognuno con caratteristiche proprie. Le strade sono in ottime condizioni e dal traffico quasi assente.

Strumentazione:
Per tracciare il percorso abbiamo usato il software Autoroute©, la carta stradale dell' Abruzzo dell' Umbria e alcune carte stradali reperite in loco.

Utility:
File itinerario:  Gallery Foto: Mappa Itinerario:
Grafica e immagini by MARMARY.com, è vietato il loro utilizzo se non con consenso scritto.
Grafica e immagini by MARMARY.com
Torna ai contenuti