Passi: Stelvio - Umbrailpass - Fuorn - Maloja - Marmary | Itinerari in moto | Foto gallery

ARABA FENICE
MARMARY
Nella vita si è ciò che si vuole essere
Vai ai contenuti
Passo dello Stelvio imbiancato, Umbrailpass, Passo del Fuorn, Passo Maloja per un totale di 440km.

Avendo visto il Giro d' Italia passare dallo Stelvio imbiancato ci è venuta voglia di andarci, partiamo come sempre da Verdello e transitando da: Urgnano, Trescore Balneario, Casazza, Endine, Lovere ci addentriamo nella bella Val Camonica, SS42, e non lasciando mai la principale arriviamo ad Edolo che passiamo alla volta del Passo dell' Aprica 1200 m/slm, SS39, transitiamo dal passo e scendiamo verso la Valtellina sempre sulla SS39, al bivio con la SS38 prendiamo a dx per Tirano, Grosio, Sondalo, Valdisotto, Bormio, quì comincia la salita al Passo dello Stelvio 2758 m/slm sempre sulla SS38, arriviamo al passo e dopo le foto di rito scendiamo alla volta del Umbrailpass 2503 m/slm in Svizzera, seguiamo sempre la principale, anche perché è l'unica strada percorribile e dopo alcuni km arriviamo a: Sta. Maria del Müstair, quì prendiamo a sx, strada 28, per Zernez transitando dal Passo del Fuorn 2149 m/slm, paesaggi stupendi, arrivati a Zernez seguiamo, a sx strada 27, per Saint Moritz che passiamo alla volta del Passo Maloja 1815 m/slm, strada 3, transitando da Silvaplana, passiamo il Maloja e scendiamo verso Villa di Chiavenna in territorio Italiano, SS37. Arrivati a Chiavenna prendiamo, a sx SS36, per San Cassiano e successivamente per Lecco transitando sulla superstrada, appena passato Lecco prendiamo per Calolziocorte e successivamente Cisano Bergamasco, Pontida, Ponte S. Pietro, Dalmine ed infine Verdello.

Osservazioni:
Le strade percorse tenendo presente che siamo transitati in alta montagna sono in buono stato, da prestare attenzione a quella dell' Umbrailpass che per alcuni km non è asfaltata, un apprezzamento va dato alle strade in territorio Elvetico, come sempre tenute molto bene e asfaltate alla perfezione niente da paragonare alle nostre!!!!.

Curiosità:
Dal punto di vista geomorfologico il passo dello Stelvio divide le Alpi Retiche occidentali dalle Alpi Retiche meridionali. Il passo si trova all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio vicino ad importanti massicci come il Monte Livrio, l'Ortles ed il Monte Scorluzzo.
Il passo si trova in prossimità del confine con i Grigioni svizzeri, a cui è collegato tramite il vicino Giogo di Santa Maria-Passo dell'Umbrail (2503 m s.l.m.).
La strada statale omonima che lo attraversa, collegando Bormio e la Valtellina con Trafoi e la val Venosta, conta ben 48 tornanti sul versante altoatesino e 36 su quello lombardo.
Su tutti e tre i versanti, i due italiani e quello svizzero, il passo rimane chiuso durante l'intero periodo invernale (chiusura invernale) e oltre tra ottobre e maggio.
Lo Stelvio è da sempre un importante collegamento estivo specialmente per la sua vocazione turistica e sportiva, non solo per il turismo sciistico e montano, ma anche perché meta ambita di ciclisti e motociclisti.

Strumentazione:
Per tracciare il percorso abbiamo usato il software Tyre con l'abbinamento di Google Maps, software free molto potente, e il software Autoroute© 2010, la carta stradale della Lombardia e della Svizzera, durante il tragitto ci siamo serviti del navigatore satellitare Tom-Tom Rider.
Utility:
File itinerario:  Gallery Foto: Mappa Itinerario:
Grafica e immagini by MARMARY.com, è vietato il loro utilizzo se non con consenso scritto.
Grafica e immagini by MARMARY.com
Torna ai contenuti