8° Giorno EIDSDAL - ASEN 420 KM - Marmary | Itinerari in moto | Foto gallery

ARABA FENICE
MARMARY
Nella vita si è ciò che si vuole essere
Vai ai contenuti
8° Giorno: EIDSAL - ASEN 420 KM

Partiamo da Eidsdal alle ore 08.30 con direzione Asen
[Tengo a precisare che le mete definitive dei vari giorni sono dettate da fattori quali: la stanchezza, la bellezza del luogo e non ultima la disponibilità di alloggi, per questo troverete che alcune volte le nostre mete sono prive di alcun riscontro turistico, un esempio pratico: oggi parto per Skey ma una volta raggiuntolo vista l' ora proseguiamo ancora alcuni km sul tragitto prestabilito della giornata, ecco il perchè di arrivi in paesi fuori dalle comuni mete turistiche]
Fatti pochi km ci imbarchiamo (il traghetto passa ogni ora) alla volta del paese di Valldal (viene chiamato il paese delle fragole e mai nome fu così azzeccato viste le sue sterminate coltivazioni di fragole, garantisco personalmente sulla bontà delle stesse avendole provate, sono squisite), sbarcati ci incamminiamo sulla 63, passato il paese di Valldal incomincia l'ascesa al Trollstigen (o Passo dei Troll), salite verso il passo circondati da cascate e da montagne ancora innevate stupefacente visto che al massimo tocchiamo quota 650m/slm, la giornata non è delle migliori e penso che oggi sia il giorno che dovremo togliere le cerate invece pian-piano il tempo si "apre" e ci aspetta ancora una giornata senza acqua, potere della fortuna, arrivati al passo veniamo immersi da una coltre di nebbia che ci costringe a fermaci ad aspettare che si dissolva altrimenti ci saremmo privati dello spettacolo che vedete nelle foto, dissolta la nebbia scattiamo alcune foto e ci incamminiamo lungo la discesa, sempre sulla 63, ci siamo fermati parecchie volte causa la voglia irrefrenabile di scattare foto a tanta bellezza, lungo la discesa incontriamo diversi motociclisti tutti stranieri, Italiani dove siete, una sosta è d' obbligo in prossimità della cascata, la strada ricorda un pò la nostra salita al Passo Stelvio lato Trafoi. Arrivati alla fine della discesa imbocchiamo la E136 sulla nostra dx e proseguiamo fino a Dombas, qui prendiamo a sx la E6 che terremo fino a Asen, prima di Asen incontriamo Trondheim che lasciamo sulla nostra sx, cittadina che meriterebbe una visita
Arriviamo alle 17.30 ad Asen troviamo una hytte in un ottimo campeggio al prezzo di 350 nok, niente trattative prendere o lasciare, qui incontriamo una coppia di freschi sposini di La Spezia che erano in viaggio di nozze in giro per la Norvegia con un'auto a noleggio presa in Finlandia, purtroppo non avendo trovato una hytte libera nel campeggio ci sfugge la possibilità di passare una serata in loro compagnia, questa sera come frutta abbiamo le fragole di Valldal, buone , favolose, dolci, mai provato nulla di simile :-)))

Osservazioni:
La strada sia in ascesa che in discesa che transita dal Trollstigen è una classica strada di montagna non molto larga e in alcuni tratti sconnessa ma non ve ne accorgerete immersi in tanto paradiso, la E136 e successivamente la E6 sono ottime peccato solo che la velocità max sia "solo" di 80 km/h come del resto in tutta la Norvegia sulle strade extraurbane

Condizioni climatiche:
Cielo nuvoloso e a tratti minaccioso, Mary comincia a sentire freddo (domani metterà le imbottiture), io sto bene è la mia temperatura ideale per viaggiare in moto, siamo all'incirca sui 17°/19°

Codice della strada:
Velocità max da codice dei Paesi attraversati: [Norvegia 100 km/h autostrade - 90 km/h superstrade - 80 km/h fuori dai centri abitati]

Strumentazione:
Per tracciare il percorso abbiamo usato il software ITN Convert con l'abbinamento di Google Maps, software free molto potente, le carte stradali della varie nazioni, durante il tragitto ci siamo serviti del navigatore satellitare Tom-Tom Rider.

Paesi attraversati:
NORVEGIA
Utility:
File itinerario:  Gallery Foto: Mappa Itinerario:
Grafica e immagini by MARMARY.com, è vietato il loro utilizzo se non con consenso scritto.
Grafica e immagini by MARMARY.com
Torna ai contenuti