11° Giorno TOUR alle ISOLE LOFOTEN 280 KM - Marmary | Itinerari in moto | Foto gallery

ARABA FENICE
MARMARY
Nella vita si è ciò che si vuole essere
Vai ai contenuti
11° Giorno: TOUR sulle ISOLE LOFOTEN 280 KM

Partiamo da Eggum alle ore 09.00 come meta abbiamo la visita alle Isole Lofoten cercando di visitare alcuni paesi dei pescatori, devo dire purtroppo che in questo periodo il merluzzo posto ad essiccare è già ritirato e rimangono solo alcune teste:
[Il merluzzo è un po’ come il maiale: non si butta via nulla. I pesci appena pescati e portati nei depositi in riva al mare vengono puliti e le viscere essiccate per farne farina di pesce. Le uova sono salate e disposte in barili di legno e subito spedite alle fabbriche di "Caviar", il caviale di merluzzo, usatissimo in tutta la Scandinavia. Il fegato dei pesci è messo anch’esso sotto sale e inviato in Svezia, dove ne sono particolarmente ghiotti.
Parte dei fegati sono acquistati da Arne Henriksen, che li bolle a sei atmosfere per diciotto minuti e li trasforma nel tremendo "olio di fegato di merluzzo".
Le teste dei pesci vengono private delle lingue, considerate a ragione un piatto supremo. I bambini delle Lofoten, grazie alle loro piccole mani, sono gli addetti a questa operazione: estrarre e tagliare. Le lingue dei merluzzi, carnose e gustosissime, finiranno in tutti i più famosi ristoranti dell’arcipelago, impanate e fritte, un vero boccone da re! Le teste vengono poi essiccate e spedite in Nigeria, dove serviranno come ingrediente principale per una famosa zuppa locale.]
Fonte mondointasca.org
Percorriamo la 831 fino ad imboccare la E10 sulla nostra, passato di alcuni km il paese di Rise prendiamo a dx la 825 per andare a visitare un bella insenatura sul mare, ritorniamo sui nostri passi e riprendiamo la E10 (strada che ci conduce al paese di A), durante il tragitto verso A appena scopriamo una strada che si inoltra verso il mare la imbocchiamo, alcune volte abbiamo avuto fortuna e come da foto abbiamo scoperto degli splendidi panorami altre volte la strada finiva verso il mare, in queste escursioni abbiamo trovato un fiordo, non ricordo il nome, non molto grande ma che continuava copiando le montagne circostanti, lo abbiamo seguito transitando anche per alcuni km su una strada sterrata fino al punto che la stessa è diventata impraticabile per una moto da strada, sarei stato curioso di sapere dove finiva visto che io ho misurato in moto 7 km sulla strada bianca, arriviamo ad A, foto di rito e andiamo alla ricerca materiale per la cena di stasera, è mia intenzione cucinare pesce, troviamo un piccolo negozio che vende pesce, entriamo e subito la mia curiosità è calamitata da "quella strana carne scura" chiedo che cosa fosse e mi viene indicato che è carne di balena fresca, mi consigliano di provare il prosciutto affumicato di balena, aggiudicato, proseguendo negli acquisti prendiamo un bel pezzo di merluzzo e mezzo kg di scampi favolosi, stasera cena di gala, nell'uscire vedo dei visitatori con in mano dei panini, non vorremmo andarcene senza aver provato anche il panino o no, ne acquistiamo solo uno nel caso non ci piacesse, considerazioni sul contenuto del panino: soffice, gustoso, non salato e sopratutto non conteneva "stranezze varie" ovviamente era a base di merluzzo
Arriviamo alle 16.00 a Eggum, doccia e preparativi per la cena, pulizia del pesce e preparazione di un bel sughetto a base di pomodori e spezie varie trovate la supermercato, nel frattempo, culmine della fortuna, visto che in mattinata pensavo che avrei fatto non più di alcune decine di km prima di fermarmi e togliere le cerate, il tempo si sta "aprendo" e incomincia a farsi strada la speranza di vedere il sole di mezzanotte alle Lofoten, speranza che vede il suo epilogo alle 23.30 quando esco dalle hytte e mi siedo in riva al mare ammirando ciò che la natura è in grado di fare, guardate le foto vi trasmetteranno un decimo di quello che abbiamo provato in quel momento.

Osservazioni:
A parte la E10 le altre strade sono abbastanza strette ma devo dire tenute molto bene, la strada sterrata che abbiamo percorso non è consigliata a moto carenate per il continuo saltellamento del ghiaino presente sulla strada .

Condizioni climatiche:
Cielo nuvoloso minaccia acqua ma durante il giorno il tempo si mette al bello, siamo al 11° giorno senza indossare le cerate, la temperatura è di 15/16°

Codice della strada:
Velocità max da codice dei Paesi attraversati: [Norvegia 100 km/h autostrade - 90 km/h superstrade - 80 km/h fuori dai centri abitati]

Strumentazione:
Per tracciare il percorso abbiamo usato il software ITN Convert con l'abbinamento di Google Maps, software free molto potente, le carte stradali della varie nazioni, durante il tragitto ci siamo serviti del navigatore satellitare Tom-Tom Rider.

Paesi attraversati:
NORVEGIA
Utility:
File itinerario:  Gallery Foto: Mappa Itinerario:
Grafica e immagini by MARMARY.com, è vietato il loro utilizzo se non con consenso scritto.
Grafica e immagini by MARMARY.com
Torna ai contenuti