Parco delle Cascate di Molina - Marmary | Itinerari in moto | Foto gallery

ARABA FENICE
MARMARY
Nella vita si è ciò che si vuole essere
Vai ai contenuti
Parco delle Cascate di Molina per un totale di 321 km.

Partiamo da Verdello, entriamo in A4 (Milano - Venezia) a Dalmine (BG) per uscire a Peschiera del Garda, usciti dal casello prendiamo per Verona passando dai paesi di: Castelnuovo del Garda sulla Sr11, in località la Presa prendiamo a sx per Bussolengo, Arcè, Milone, Fumane successivamente seguiamo le indicazioni per Molina di Fumane e il suo Parco delle Cascate. Visitato il parco ripartiamo seguendo le indicazioni Trento in un bel paesaggio tipico di montagna, passiamo i paesi di Breonio lasciandolo alla nostra sx e Fosse, quì prendiamo a sx per Rivalta successivamente sulla SS12 girando ancora a sx puntiamo per Sega, Piovezzano, Pastrengo e di nuovo Castelnuovo del Garda, Peschiera, Brescia, Verdello termine del nostro itinerario di oggi.

Osservazioni:
Un itinerario diverso dai soliti nel senso che per "gustarlo" al meglio bisogna munirsi di un abbigliamento consono a camminare nel bosco per almeno 1.30 - 2.00 ore di conseguenza è obbligo un cambio di abbigliamento pena una sauna assicurata, noi ci siamo portati nelle valige laterali il necessario .
Le strade come da itinerario, nella parte centrale, sono strette e tortuose, bisogna prestare la massima attenzione, frequentemente sono presenti sassi e sporco di vario genere.

Curiosità:
Il Parco delle Cascate di Molina è situato a Sud-Est del Paese in località Vaccarole, e si estende su una superficie di circa 80.000 mq..
Comprende l'ultimo tratto della Valle di Molina e la zona di confluenza con la Val Cesara ed il Vaio delle Scalucce. La definitiva emersione della regione lessinea avvenne durante l'era Terziaria, circa 25 - 30 milioni di anni fa, e le rocce di questo territorio, dal momento della loro esposizione in ambiente subaereo, vennero sottoposte all'azione costante degli agenti atmosferici che causarono, nel tempo, la loro alterazione e la loro frammentazione.


Strumentazione:
Per tracciare il percorso abbiamo usato il software Autoroute©, la carta stradale della Lombardia e del trentino alto Adige ,durante il tragitto ci siamo serviti del navigatore satellitare Tom-Tom Rider.
Utility:
File itinerario:  Gallery Foto:  Mappa Itinerario:
Grafica e immagini by MARMARY.com, è vietato il loro utilizzo se non con consenso scritto.
Grafica e immagini by MARMARY.com
Torna ai contenuti