BASE-ITI - Marmary | Itinerari in moto | Foto gallery

ARABA FENICE
MARMARY
Nella vita si è ciò che si vuole essere
Vai ai contenuti
Itinerario che chiude la stagione per quanto riguarda gli itinerari in montagna per un totale di 390 km.

Partiamo da Verdello e percorriamo la SP122 fino alla fine, in località Mornico, prendiamo a dx per Brescia, SS573, teniamo la principale fino ad Ospitaletto, successivamente prendiamo la Tangenziale Sud di Brescia, SS11, e seguiamo le info per Gavardo, Salò, lago di Garda, sulla SS45bis, strada della Gardesana Occidentale, teniamo sempre la principale fino a Riva del Garda transitando da: Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Gargnano, Tremosine, Limone sul Garda, arrivati a Riva del Garda seguiamo le info per Dro, Sarche, sempre sulla SS45bis, arrivati a Sarche prendiamo a sx per Comano Terme, Tione di Trento, SS237, a tione di Trento prendiamo a dx per Madonna di Campiglio, SS239, transitiamo da: Villa Rendena, Strembo, Pinzolo, non ci fermiamo a Madonna di Campiglio ma facciamo una sosta per ammirare il panorama presso il Passo Campo Carlo Magno 1682 m/slm, proseguiamo scendendo dal passo alla volta di Dimaro che raggiungiamo dopo alcuni km sempre sulla SS239, arrivati a Dimaro prendiamo a sx per il Passo del Tonale 1884 m/slm sulla SS42, teniamo sempre la principale fino al passo, foto di rito e scendiamo alla volta di Ponte di Legno, successivamente, sempre sulla SS42, transitiamo da: Edolo, Malonno, Breno, Costa Volpino, Lovere, Endine Gaiano, Trescorre Balneario, poco dopo San Paolo d' Argon prendiamo la super strada, SS671 che velocemente ci porterà fino alle porte di Zanica, quì prendiamo a sx per Urgnano successivamente imbocchiamo la SP122 che ci porterà fino a Verdello.

Osservazioni:
La strade percorse come manto stradale sono perfette ma, visto il periodo, fine novembre, abbiamo incontrato parecchi tratti ghiacciati che ci hanno obbligato ad una guida a dir poco certosina, il tutto però ripagato da una totale assenza di traffico e con un panorama molto vicino a quello prettamente invernale, la neve, la brina e una discreta quantità di freddo non mancava. Consiglio a chi vuole intraprendere questo itinerario nel periodo fine autunno di non calare mai la guardia sulle condizioni del manto stradale, il ghiaccio è un elemento insidioso.

Strumentazione:
Per tracciare il percorso abbiamo usato il software Tyre con l'abbinamento di Google Maps, software free molto potente, e il software Autoroute© 2010, la carta stradale della Lombardia e del Trentino Alto Adige, durante il tragitto ci siamo serviti del navigatore satellitare Tom-Tom Rider.
Utility:
File itinerario: Gallery Foto:  Mappa Itinerario:
Grafica e immagini by MARMARY.com, è vietato il loro utilizzo se non con consenso scritto.
Grafica e immagini by MARMARY.com
Torna ai contenuti